Parentesi

ParentesiUn’insegna azzurra ha attirato la mia attenzione nelle scorse settimane. Ho visto quel colore vivo e rassicurante che illuminava la strada di sera, mi sono fermata a leggere e il nome diceva: parentesi. Ho guardato l’ingresso e ho letto un meraviglioso menù appeso al vetro. Così ho deciso di provare. L’atmosfera è accogliente e il personale è gentile e coccola l’ospite proprio come se quei due segni della parentesi fossero un abbraccio. Il cibo è ottimo, la composizione del menù denota la ricerca di abbinamenti tra ingredienti che, pur essendo semplici e tradizionali, non sempre s’incontrano. Così nasce ad esempio lo sposalizio fra il formaggio di capra e la granella di nocciole o fra il confit di pere e il peperoncino. Ho apprezzato anche la citazione di un piatto classico come la carbonara che qui viene reinterpretata con il rispetto di chi vuole rendere contemporaneo un gusto antico sapendo preservare la tradizione.

L’immagine è stata presa dal website del Ristorante.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.