Roy Lichtenstein

Le persone tristi

Le_Persone_tristiCi sono persone che non ridono mai, che ti accolgono con la faccia scura e che quando parlano stanno sulla difensiva. Hanno una sorta di rabbia dentro, qualcosa di brutto che li schiaccia.  È come se non potessero mai trovare un motivo per sorridere, vivono la loro giornata con i pugni chiusi, lo sguardo accigliato e le labbra strette. A volte è normale essere un po’ giù, c’è sempre quella giornata storta che ti spinge a desiderare che finisca presto; si può essere tristi ma la vedo come una situazione temporanea, un momento a cui trovare il modo per reagire. Forse ha a che fare con il grado di ottimismo che uno si porta in dote o forse dipende da quanto sappiamo riconoscerci. Nel tempo ho cominciato a pensare che esista una forte correlazione fra l’essere tristi e il non sapere chi siamo, che cosa vogliamo e soprattutto che cosa possiamo fare per cambiare le cose.

Nell’immagine: Roy Lichtenstein, Crying Girl