Storie

Selezione di storie più o meno verosimili.

Io vengo dal mondo

“Ti faccio vedere qualche foto del mio progetto sulle interviste.”
Me l’ha detto Dandy Elegance mentre chiacchieravamo davanti a un bicchiere. Eravamo alla personale di un’artista che lui aveva intervistato perché voleva capire come lei potesse raggiungere i suoi sogni.  Si tratta di Marta Mezynska che ha un viso dolce e un sorriso che parla.
“Mi viene in mente una storia.” Ho detto a Dandy mentre guardavo l’album.
“Quale?” Mi ha risposto lui.
“La vorrei scrivere.” Ho risposto.
È nato così questo progetto comune. Dandy mi ha dato qualche fotografia, io ho scelto una sequenza e ho scritto una storia. La potrete leggere a puntate durante la settimana; un pezzetto per volta, come si faceva un tempo, per non andare troppo di fretta e per sentire di nuovo il gusto dell’attesa. >> Vai alla storia

Annunci

Una serata a casa Boschi – Di Stefano

“Hai già visitato la casa museo Boschi Di Stefano?” Me lo chiese un amico qualche tempo fa e rimasi spiazzata perché non sapevo dell’esistenza di ciò che avrei scoperto essere una meraviglia milanese.
La casa, costruita dall’architetto Portaluppi, si trova al civico 15 di via Jan, in un’area vicina a Porta Venezia. Fu voluta da Francesco Di Stefano per accogliere i suoi figli; al secondo piano, in quella che oggi è la casa-museo, si trasferì Marieda dopo il matrimonio con Antonio Boschi.
Ho avuto modo di entrare in contatto con uno dei nipoti della coppia, l’architetto Francesco Mendini con il quale sono tornata nella casa per scoprire qualcosa in più su quella coppia e sulla loro passione per l’arte. Ho ripensato spesso a quel pomeriggio di chiacchiere e da allora, ogni volta che mi capita di passare in bicicletta davanti alla palazzina di via Jan la mia immaginazione dà vita a episodi della storia di Marieda e Antonio; così è nato il seguito di questo racconto.

Marieda Di Stefano e Antonio Boschi a Bruxelles, 1930 – foto Civico Archivio Fotografico – Milano