Leggere

Villa Necchi Campiglio

villa_necchiSono stata a bere un caffè a Villa Necchi con alcuni amici, non avevo ancora avuto l’occasione di visitarla e confesso che è stata una piacevole sorpresa. Si tratta di una villa degli anni ’30 firmata da Piero Portaluppi che, a mio parere, ha saputo creare un ambiente molto gradevole e accogliente in pieno centro città. La villa ha un bellissimo giardino nel quale si può rimanere a sorseggiare qualcosa in compagnia o si può sostare semplicemente per leggere il giornale. Seduti in riva alla piscina si ha l’occasione per prendersi un momento di pausa dai ritmi di questa città, si possono osservare le piante, si ascolta il vento che muove le foglie o gli uccellini che cantano, felici di avere trovato dimora in questo luogo. L’ingresso è libero, è necessario pagare il biglietto solo quando si decide di entrare a visitare le stanze della grande abitazione, trovo questa iniziativa molto utile perché mette a disposizione di tutti un luogo intimo e pensato per fare una chiacchierata che, complice la magia del posto, rischia di diventare profonda.

Annunci

La libreria del mondo offeso

Libreria_Mondo_OffesoPasseggiavo in Corso Garibaldi e mi sono addentrata nello slargo della chiesa di San Simpliciano, guardavo incuriosita le vetrine e ho scoperto una libreria. Sono entrata perché ormai quel genere di luoghi è così raro che è meglio non perdere l’occasione quando s’inciampa davanti alla loro porta. Ho trovato una libraia gentile, accogliente e desiderosa di dare consigli. Ho guardato un po’ in giro e poi ho realizzato che avrei voluto comprare l’ultimo libro di una scrittrice di cui non ricordavo il nome. Avevo però in mente qualche indizio e così ho chiesto un supporto alla gentile libraia. Abbiamo iniziato a chiacchierare, abbiamo spaziato nei generi letterari di diversi continenti, ci siamo confrontate sui nostri gusti e abbiamo fatto qualche risata. È questa l’atmosfera che ho in mente quando decido di comprare un libro, grazie per la bella esperienza.

La libreria del mondo offeso si trova in piazza San Simpliciano 7, a Milano.

L’immagine è stata presa dalla pagina Facebook del locale.