sentimenti

Piangere con un occhio solo

Piangere_occhio_soloNon conoscevo questo modo di dire e quando l’ho sentito ho avuto voglia di approfondire. È uscito a proposito del tempo, una ragazza in metropolitana parlava con un’amica e commentava la pioggia milanese dicendo che sperava in un fine settimana di sole. La sua era una richiesta semplice in fondo, diceva che era disposta a barattare un brutto tempo durante la settimana, perché tanto si sta chiusi in un ufficio, per un sabato e domenica di sole. Lo ha sottolineato dicendo che se piove durante la settimana si piange con un occhio solo. Ho cercato il significato di questo modo di dire e ho colto che intende invocare un dolore apparente, una situazione in cui si manifesta sofferenza in maniera fasulla. Poi ho pensato che non è umanamente possibile piangere con un solo occhio, e questo mi ha confortata perché mi ha restituito l’autenticità del sentimento. Mi piace credere che le persone rivelino i veri sentimenti e che abbiano il coraggio di mostrare gioia e dolore quando lo sentono, al di là delle apparenze.

Nell’immagine un dipinto di Salvador Dalì.