Psicologia

Revolutionary Road

RevolutionaryRoadRevolutionary Road di Richard Yates, 1961 Minimum Fax.

Dopo avere letto le prime pagine di questo libro cominciai a desiderare che non finisse mai. Ricordo che centellinavo il tempo da dedicare alla lettura per prolungare l’esperienza e, alla fine, ho desiderato di non averlo mai cominciato per potere provare ancora una volta, partendo da capo, il piacere di questa lettura. Mi è piaciuto il modo in cui vengono proposti i personaggi, la capacità dell’autore di proporre un profilo psicologico così reale e vero da convincere il lettore di potere toccare April e Frank, i protagonisti, mentre sono seduti nel soggiorno della loro casa.