Maps to the stars: la via per esistere

Maps_to_the_StarsDavid Cronenberg è un regista che sa lasciare scossi gli spettatori. Questo film lascia addosso la sensazione di essere stati schiacciati verso una parete di vetro che consente di vedere al di là ma, in qualche modo, ci trattiene al di qua e ci fa percepire come sia difficile il percorso della ricerca di noi stessi. I protagonisti della storia sono persone prive dello strato dell’essere, non sanno chi sono e rimangono in balia di questa disperazione cercando l’affermazione del sé attraverso l’apparire e il potere. Il sistema di valori viene sovvertito e difficilmente si trova una speranza per andare avanti qui, nella vita di ogni giorno, se non si passa attraverso la consapevolezza. L’interpretazione di Julianne Moore è eccezionale, il film è bello ma molto forte, da vedere in uno stato emotivo stabile.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.